114685_83523

Passo avanti nell’applicazione della legge 150 del 2000 per la definizione dei profili professionali dei giornalisti negli uffici stampa degli enti pubblici. E’ stato infatti sottoscritto oggi il contratto degli Enti locali che prevede, tra l’altro, l’istituzione  dei nuovi profili professionali per le attività di comunicazione e informazione allo scopo di valorizzarle nelle pubbliche amministrazioni. Nel settore dell’informazione il profilo di riferimento sarà quello del ”giornalista pubblico”.  Lo rende noto l’Fnsi giudicando “importante” questo risultato perché, ”dopo 18 anni dalla legge 150/2000, viene riconosciuto pieno diritto di cittadinanza a tanti colleghi che già si occupano di uffici stampa in numerosi enti locali con forme e livelli di inquadramento disomogenei, se non, come in alcuni casi, fantasiosi”.

Il documento della FNSI

631 visite