LOGO-LUMSA

Si è tenuto nei giorni scorsi l’Open Day del master di giornalismo della Lumsa (Libera Università Maria Santissima Assunta) che avrà inizio a ottobre. Ad accogliere circa 40 potenziali allievi due ospiti d’eccezione: Lucia Annunziata, direttore dell’Huffington Post Italia e conduttrice di “In 1/2 Ora”, e Lirio Abbate, vicedirettore dell’Espresso. Il bando del nuovo master scade il 30 luglio e interessa i laureati triennali o magistrali, ma anche i laureandi che conseguano il titolo entro agosto. Le selezioni si terranno nella prima settimana di settembre. Dopo il saluto del rettore Francesco Bonini, il direttore delle testate Carlo Chianura e il direttore scientifico Fabio Zavattaro hanno illustrato le nuove strumentazioni digitali di cui la Lumsa si è dotata nell’ultimo biennio, nel corso del quale peraltro gli attuali allievi hanno ottenuto sette premi giornalistici dedicati alle scuole di giornalismo. Il master ha un corpo docenti composto da oltre 40 accademici e professionisti. “Il giornalismo che sopravvive nella selezione operata dai nuovi media è quello fondato sulla credibilità e l’affidabilità. Sul web peraltro è necessario rinnovarsi continuamente per restare sul mercato”, ha sottolineato tra l’altro Annunziata. Lirio Abbate, da undici anni sotto scorta in seguito a numerose inchieste e rivelazioni, che hanno anticipato indagini giudiziarie come quelle di Mafia Capitale, non ha nascosto le difficoltà del suo lavoro: “Fare giornalismo d’inchiesta ad alti livelli è bellissimo e dà molte soddisfazioni, ma è anche molto costoso. Assegnare per mesi dei giornalisti ad un unico caso, magari inviandoli all’estero, non è semplice. Ma ho la fortuna di lavorare per un editore che ha ancora il coraggio d’investire”.

Fonte: ANSA.

252 visite