cq5dam.web.738.462

E’ morta ieri a Roma all’età di 85 anni Luciana Alpi, la mamma di Ilaria giornalista del Tg3 uccisa nel 1994 in Somalia insieme al collega Miran Hrovatin. Da 24 anni cercava la verità sull’omicidio della figlia. Proprio in questi giorni il gip di Roma si deve pronunciare sulla richiesta di archiviazione avanzata dalla Procura. ‘La scomparsa di Luciana Alpi provoca un dolore grande, vero. Era una donna straordinaria, forte, che insieme al suo Giorgio e poi da sola, ha combattuto con tutte le forze per sapere la verità sull’omicidio di sua figlia Ilaria. Se ne è andata con un altro grande dolore: è stato impedito di conoscere quella verità. Ora spetta a questo Paese, spetta a tutti noi continuare la sua battaglia’. Lo afferma il deputato del Pd Walter Verini, ricordando Luciana Alpi, la madre di Ilaria, morta oggi a 85 anni. “La mamma di Ilaria Alpi se n’è andata senza aver ricevuto nemmeno il piccolo sollievo della verità. Le istituzioni e tutti noi dobbiamo sentire il peso di un dovere morale: non lasciare sola #LucianaAlpi e continuare a tenere viva volontà di giustizia e memoria di una morte assurda”. Scrive in un tweet Debora Serracchiani, deputata del Pd, dopo aver appreso della morte di Luciana Alpi. Le organizzazioni di categoria (Sindacato e Ordine dei giornalisti) sono stati accanto alla mamma di Ilaria in questi anni di battaglie. E proprio in occasione dell’udienza pochi giorni fa avevano tenuto un presidio davanti al tribunale di Roma a sostegno delle riapertura delle indagini continuando a sostenere che vengano fatte verità e giustizia sull’uccisione di Ilaria e Miran.

Cordoglio viene espresso dalla Federazione nazionale della stampa «Nei prossimi giorni – si legge in una nota – la ricorderemo a modo nostro ritrovandoci insieme con tutte le associazioni che hanno sin qui partecipato alla campagna #NoiNonArchiviamo (Consiglio nazionale dell’Ordine dei giornalisti, Usigrai, Cdr del Tg3, Ordine dei giornalisti del Lazio, Associazione Stampa Romana, Articolo21, Rete NoBavaglio, Libera, Libera Informazione, Legambiente, Associazione Amici di Roberto Morrione, Amnesty International Italia) per dare voce a sostegno di quella che è sempre stata la richiesta di Luciana Alpi: verità e giustizia per Ilaria e Miran», commentano il segretario generale Raffaele Lorusso e il presidente Giuseppe Giulietti.

Fonte: Ansa.

350 visite