DOqj426X4AEB0sz.jpg-large

Il ministro Minniti è stato stamane ospite d’eccezione nella sede della Fnsi per partecipare al dibattito sulla libertà di stampa. Accolto dai vertici della Federazione il responsabile degli Interni ha preso poi la parola per analizzare i drammatici avvenimenti di Ostia. “La partecipazione al voto è la risposta più forte a quanto è successo nei giorni scorsi; ma è anche nel contempo una dimostrazione di come la tanta gente per bene replichi al clima di intimidazione e di infiltrazione che c’è in quell’area”. Minniti ha voluto poi ricordare l’aggressione e la tracotanza dimostrata da quell’energumeno che risponde al nome di Spada. “L’atto di inaudita violenza contro la troupe della Rai è stata una sfida alla libertà di informazione che è il pilastro della democrazia. In quel gesto c’era il senso dell’impunità”. Come a dimostrare che in quel territorio lui, lo Spada, potesse fare il bello e il cattivo tempo senza temere nulla e nessuno. Minniti ha infine esclamato: “E’ un bene che Spada sia in galera e che domenica si torni al voto. Anche questa è democrazia”.

2.861 visite