Blitz Forza Nuova in studi La7, ieri sera durante “diMartedì”

C_2_fotogallery_3086130_0_image

 Blitz di un gruppo di attivisti di Forza Nuova ieri intorno a mezzanotte negli studi tv di via Tiburtina che ospitano “diMartedì”, il talk show condotto da Giovanni Floris su La7. Alcuni militanti sono riusciti a entrare, chiedendo di partecipare alla puntata, mentre era in onda un contributo registrato e quindi a telecamere spente. Le forze dell’ordine hanno identificato i …

Legge 150: contratto Enti locali apre a “giornalista pubblico”

114685_83523

Passo avanti nell’applicazione della legge 150 del 2000 per la definizione dei profili professionali dei giornalisti negli uffici stampa degli enti pubblici. E’ stato infatti sottoscritto oggi il contratto degli Enti locali che prevede, tra l’altro, l’istituzione  dei nuovi profili professionali per le attività di comunicazione e informazione allo scopo di valorizzarle nelle pubbliche amministrazioni. …

Coordinamento per la sicurezza dei giornalisti, oggi Fnsi e Cnog incontrano il ministro Minniti

de1fa4e0a990737290fb0306e075ac42

I rappresentanti di Federazione nazionale della Stampa italiana e Consiglio nazionale dell’Ordine dei giornalisti incontreranno oggi, mercoledì 21 febbraio alle ore 18 al Viminale, il ministro dell’Interno, Marco Minniti per una riunione del Coordinamento per la sicurezza dei giornalisti in cui verrà fatto il punto della situazione, anche dopo i recenti episodi di aggressione nei …

Baby gang: un fenomeno tra cronaca e deontologia

carta-treviso-URL-IMMAGINE-SOCIAL

”Baby gang e devianza: il racconto di un fenomeno sociale tra cronaca e deontologia”: il Consiglio nazionale dell’Ordine il 26 febbraio organizza in Campidoglio un evento formativo (6 crediti deontologici) per riportare l’attenzione dei giornalisti sull’attualità della Carta di Treviso, a protezione dei minori. La scelta del tema è dettata da una serie di recenti …

Ostia: Angeli, perso libertà ma denuncerei di nuovo

DWZFss6X4AEy_n1

Sit-in solidarietà davanti a Tribunale “Ho pagato con la libertà personale, ma credo sia servito a qualcosa: anche grazie alle mie denunce oggi si conosce la realtà di Ostia e quindi lo rifarei senza dubbio”. Lo ha detto la giornalista Federica Angeli, che da anni vive sotto scorta per le minacce ricevute dal clan Spada, prima di entrare in tribunale …

Turchia: ergastolo per sei giornalisti

Foto: Ansa
Foto: Ansa

Un tribunale di Istanbul ha condannato all’ergastolo aggravato 6 giornalisti e accademici turchi, tra cui i fratelli Ahmet e Mehmet Altan e la reporter veterana Nazli Ilicak, accusati di aver tentato di “rimuovere l’ordine costituzionale” sostenendo la presunta rete golpista di Fethullah Gulen. Lo riferiscono media locali. Fonte: Ansa

Aggredito a Roma giornalista Radio Rai

rai-radio1-30gennaio

«Ancora una aggressione a un cronista. Questa volta la vittima è il giornalista del Giornale Radio Rai Simone Zazzera, colpito da un incaricato di una società di demolizioni, mentre faceva domande nella zona di Roma in cui si è aperta una voragine». A riferirlo, in una nota congiunta, sono il Cdr del GrRai, la Fnsi …

Ordine e Fnsi al fianco di Federica Angeli

026c51f4f4421ba051acd8dc0fbb83a5

Lunedì 19 febbraio, dalle 11 alle 12, Federazione nazionale della Stampa italiana e Consiglio nazionale dell’Ordine dei giornalisti, d’intesa con Articolo21, Usigrai, ReteNoBavaglio, Ordine dei giornalisti del Lazio e Associazione Stampa Romana, promuovo un sit-in davanti al tribunale di Roma “per esprimere vicinanza e solidarietà alla giornalista di Repubblica Federica Angeli, chiamata a testimoniare nell’ambito del processo sulle presunte infiltrazioni …

Giornalista aggredita: Odg Puglia, noi bersaglio poteri Solidarietà enti categoria

maria grazia mazzola-3

“Sta succedendo che i giornalisti sono diventati il bersaglio preferito di chi è allergico alle domande, una pratica piuttosto diffusa”. Lo ha detto il presidente dell’Ordine dei giornalisti della Puglia, Piero Ricci, oggi a Bari, in occasione del presidio per la libertà di stampa e per esprimere solidarietà alla giornalista del Tg1, Mariagrazia Mazzola, che venerdì scorso, nel quartiere Libertà …

Macerata: appello ai giornali, chi usa parole odio complice di chi spara

giornali

“Il raid di Macerata segna un limite oltre il quale c’è il baratro. Le parole sbagliate spingono tutti verso il fondo. Le responsabilità di chi racconta i fatti sono centrali. Chi usa parole d’odio è complice di chi spara”. Inizia così l’appello che associazione Carta di Roma, Articolo 21, Fnsi, Ordine dei giornalisti e Usigrai rivolgono ai giornalisti dopo …