Ci ha lasciato Pierfrancesco Pangallo

0dc854e7-8753-4150-9b92-bbcaa0138604

È morto a Roma a 61 anni Pierfrancesco Pangallo, collega del telegiornale di la7. Aveva iniziato il suo percorso giornalistico negli anni ‘80 a L’Unità, poi la televisione: Videomusic, Telemontecarlo, la7. I colleghi del telegiornale, dove Pangallo è stato caporedattore, lo ricordano con un immenso affetto e stima professionale anche per la sua grande umanità …

Regione Lazio: bando per editoria e pluralismo dell’informazione

timthumb (1)

E’ stato pubblicato il bando della regione Lazio che mette a disposizione 1 milione 300 Mila euro per il settore dell’editoria che intendono dare un po’ di respiro a un settore fiaccato dalla crisi di questi anni, con testate che chiudono e professionalità preziose che vanno a casa. Di seguito l’avviso pubblico con tutte le …

Senato: ricostituita commissione Antimafia, attenzione a minacce giornalisti

timthumb

Con 269 voti favorevoli, nessuno contrario e 2 astensioni il Senato ha approvato in via definitva la legge che ricostituisce anche nella diciottesima legislatura la commissione bicamerale Antimafia con poteri di inchiesta e obblighi di riservatezza pari a quelli dell’Autorità giudiziaria. Il testo della legge non ha subito modifiche rispetto a quello approvato poche settimane …

Editoria: 9 progetti italiani si aggiudicano i fondi Google

Google-LOGO-e1432226829104

Ci sono anche 9 progetti italiani, che in totale hanno ricevuto 2 milioni 100mila euro, tra destinatari del quinto round di finanziamenti della Digital News Initiative di Google, la partnership con diversi editori europei avviata nel 2015 per sostenere il giornalismo di alta qualità attraverso la tecnologia e l’innovazione. Nel complesso in questo round sono …

Cronisti minacciati: domani conferenza stampa in Fnsi con i giornalisti aggrediti dai Casamonica

DiYL3i0WAAAaPQl

Cresce un clima di pericolosa intolleranza nel confronti dei giornalisti, del loro lavoro, dell’informazione libera al servizio dei cittadini. Dopo gli ultimi episodi di violenza ai danni di cronisti “colpevoli” solo di adempiere il loro diritto-dovere di informare, Federazione nazionale della Stampa italiana, Ordine dei giornalisti, Usigrai e Articolo21 promuovono per domani, giovedì 19 luglio, …

Fico, media fondamentali e presupposto democrazia rappresentativa

robertofico-890x395_c

“I media sono da sempre il veicolo per l’espressione di diritti e libertà fondamentali, tutelati dalla nostra Costituzione e dai Trattati europei ed internazionali come la libertà di espressione ed opinione nonché il diritto all’informazione e ad essere informati”. Lo ha detto il presidente della Camera Roberto Fico intervenendo alla presentazione della relazione annuale dell’Agcom. …

Privacy: Soro, giornalisti siano faro tra post verità

garante privacy

ROMA – Nella società digitale “il ruolo del giornalista si carica ulteriormente di responsabilità nel fornire un’informazione corretta e rispettosa dei diritti altrui: un faro da seguire per orientarsi tra le post-verità”. Lo dice il presidente dell’Autorità garante per i dati personali, Antonello Soro, nella relazione annuale al Parlamento. La protezione dati deve rappresentare “uno …

Papa nomina Paolo Ruffini capo delle Comunicazioni

ruffini

Un giornalista guiderà il Dicastero delle Comunicazioni del Vaticano. Papa Francesco ha nominato Prefetto Paolo Ruffini, direttore della tv dei vescovi e un passato dalla carta stampata alla radio, fino alla tv in Rai, La7 e infine quella dei vescovi. E’ la prima volta che un laico guida un dicastero vaticano. “Mi è capitato molte …

Ilaria Alpi-Hrovatin, Fnsi, Odg e Usigrai parti offese

Alpi_Hrovatin_militari_Ciriello-ok-770x375

Non far cadere il caso Alpi-Hrovatin nell’oblio, “il viaggio parte oggi e non si ferma, noi terremo i riflettori accesi, qualunque cosa succeda e qualunque siano le decisioni della magistratura”. Lo dice Giuseppe Giulietti presidente della Fnsi, spiegando la decisione di costituirsi parte offesa, insieme all’Ordine dei Giornalisti e all’Usigrai, ma anche a nome delle …

Ilaria Alpi: stop archiviazione, ok a nuove indagini

ilaria-alpi

  ROMA – Non cala il sipario sulla vicenda giudiziaria legata all’omicidio della giornalista del Tg3, Ilaria Alpi e del cameraman, Miran Hrovatin, uccisi a Mogadiscio il 20 marzo del 1994. Il gip di Roma ha, infatti, detto “no” alla richiesta di archiviazione avanzata nei mesi scorsi dalla Procura disponendo una nuova tranche di indagini. …