barcone-833x474

Migrante, profugo, Ong, ius soli sono le parole più usate dalla stampa nel momento in cui si occupa del fenomeno immigrazione. A gennaio e febbraio 2018 il termine “negro” è presente nei quotidiani italiani per 57 volte – quanto tutto il 2016 – il termine “razza” 155 e “paura” 334. Il tema è stato trattato, durante l’evento “Nois” organizzato dalla Regione Sardegna, da Giuseppe Milazzo, ricercatore dell’osservatorio di Pavia. Secondo un dossier costruito in collaborazione con l’Associazione Carta di Roma, nel 2017 il numero di notizie sull’immigrazione nei tg generalisti è aumentato del 26% con una media di 12 news al giorno. I contesti narrati sono quelli dell’accoglienza e del degrado, del confronto-scontro culturale e religioso, dell’integrazione, dello sfruttamento e della criminalità: ebbene, i migranti hanno voce solo nel 7% dei servizi.

Fonte: ANSA.

256 visite